CONCORSI E SELEZIONI   BANDI DI GARA  NEWS
 HOME   MAPPA   CONTATTI CERCA:
 
   SERVIZI ON LINE   RICETTIVITÀ   EVENTI
18 dicembre 2017  
ORGANI ISTITUZIONALI
> Giunta
> Consiglio
ISTITUZIONALE
SERVIZI
> Struttura dell'Ente
> Ufficio Staff del Sindaco
> Segretario Comunale
> Risorse al Cittadino
> Affari Generali
> Tecnico
> Vigilanza
AREE TEMATICHE
> Scuola
> Sanità
> Urbanistica
> Cultura e Sport
> Politiche Sociali
> Servizi Demografici
> Tributi
> Attività Prod.Commercio
> Vigilanza
> Ufficio Stampa
> Elettorale
> Sviluppo Informatico e    Tecnologico
> Incarichi professionali
> Ambiente
> Protezione Civile
> Formazione
> URP
> Matrimonio
> Opere Pubbliche
> EMAS
> Manutenzioni
> Lavori Pubblici - Espropri
BANDI CONCORSI AVVISI

> Avvisi
> Bandi di Gara
> Esito Bandi di Gara
> Concorsi e Selezioni
> Esito Concorsi

UTILITY
> Numeri Utili
> Link
AREA RISERVATA
username

password
BANDO DI GARA
 Stampa la pagina
PROCEDURA RISTRETTA
PROCEDURA RISTRETTA PER SELEZIONE DEL SOCIO PRIVATO CON SPECIFICI COMPITI OPERATIVI DELLA SOCIETA' "PROGETTO PROMETEO SRL" CIG 5404496B2D.


SCADENZA BANDO DI GARA: 18/11/2013 ore 13:00
PUBBLICAZIONE BANDO DI GARA: 29/10/2013

RESPONSABILE PROCEDIMENTO:
Dott. Giacomo Orazzini
e-mail:
Servizio Affari Generali
Tel. 0587-687514
FAX: 0587-687575
Ubicazione: Palazzo Comunale - piano primo

INFORMAZIONI GENERALI

Oggetto della procedura di gara

La procedura di gara ha ad oggetto l’individuazione di un socio privato cui conferire, inscindibil-mente:
• la qualità di socio privato della Società “Progetto Prometeo Srl”, titolare a termine della partecipazione;
• lo svolgimento, finché socio, di specifici compiti operativi.
Il socio privato dovrà, in forza della sua partecipazione alla società, eseguire i servizi di cui alla presente procedura di gara.
L’oggetto sociale, il regime di circolazione delle quote, gli organi della Società e le loro competen-ze, il rapporto tra la Società “Progetto Prometeo Srl” ed il socio pubblico, sono dettagliati nello Statuto.
La “Relazione descrittiva”, scaricabile dal sito www.comune.lari.pi.it illustra i principali dati carat-terizzanti il servizio oggetto di affidamento.

Soggetti ammessi a partecipare alla gara

Sono ammessi a partecipare alla presente procedura di gara tutti i soggetti di cui all’art. 34, com-ma 1, lettere a), b), c), d), e), e-bis), f) del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., nonché gli operatori economici concorrenti con sede in altri stati membri dell’Unione Europea alle condizioni di cui all’art. 47 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., in possesso dei requisiti specificati nel presente disciplinare.
Ai predetti soggetti si applicano le disposizioni contenute negli articoli 35, 36 e 37 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.
Le disposizioni di cui all’articolo 37 del d.lgs. 163/2006 trovano applicazione, in quanto compatibi-li, anche alla partecipazione alle procedure di affidamento delle aggregazioni tra le imprese ade-renti al contratto di rete di cui all’articolo 34, comma 1, lett. e-bis).
E’ fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario a pena di esclusione di tutte le offerte presentate, ovvero di partecipare alla gara anche in forma individuale qualora partecipino alla gara medesima in raggruppamento o consorzio ordinario.
I consorzi di cui all’art. 34, comma 1, lettere b) e c) del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. – consorzi stabile ovvero consorzi di cooperative di produzione e lavoro e consorzi di imprese artigiane - sono tenuti ad indicare, in sede di offerta, per quali consorziati il consorzio concorre. A questi ultimi è fatto divieto di partecipare, in qualsiasi altra forma, alla medesima gara; in caso di violazione sono e-sclusi dalla gara sia il consorzio che il consorziato con applicazione dell’art. 353 c.p.
E’ vietata la partecipazione a più di un consorzio stabile.
E’ vietata qualsiasi modificazione alla composizione del raggruppamento o consorzio rispetto a quella risultante dall’impegno presentato in sede di offerta.
E’ vietata l’associazione in partecipazione.
Non possono partecipare, altresì, i concorrenti che si trovino fra di loro in una situazione di con-trollo di cui all’art. 2359 c.c. o in una qualsiasi relazione, anche di fatto, se la situazione di controllo o la relazione comporti che le offerte siano imputabili a un unico centro decisionale.
Si ribadisce che la mancata osservanza delle prescrizioni sopra riportate determina l'esclusione dal-la gara del singolo operatore economico e di tutti i raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari di concorrenti cui lo stesso partecipi ovvero dei consorzi stabili e di quelli di cui all’art. 34, comma 1, lett.b) che per esso concorrono.

Termini e modalità di partecipazione

Per partecipare alla gara gli operatori economici interessati dovranno far pervenire la documentazione prevista dal disciplinare, ENTRO E NON OLTRE IL TERMINE PERENTORIO DEL GIORNO 18 novembre 2013, ALLE ORE 13:00.

(Per maggiori informazioni consultare la documentazione scaricabile).


DOCUMENTAZIONE SCARICABILE
DISCIPLINARE DI GARA  [177 Kb]
DISCIPLINARE ALLEGATO A - DICHIARAZIONE DI PARTECIPAZIONE  [117 Kb]
DISCIPLINARE ALLEGATO B - DICHIARAZIONE INSUSSISTENZA CAUSA ESCLUSIONE  [38 Kb]
DISCIPLINARE ALLEGATO C - DICHIARAZIONE RTI  [32 Kb]
DISCIPLINARE ALLEGATO D - DICHIARAZIONE IMPRESA AUSILIARIA  [87 Kb]
PERIZIA PROMETEO  [630 Kb]
RELAZIONE DESCRITTIVA E PROGRAMMA ASFALTATURE  [257 Kb]
RELAZIONE - ALLEGATO SERVIZIO DECESPUGLIAZIONE  [4020 Kb]
DELIBERA DI CONSIGLIO N.46 DEL 15/10/2013  [645 Kb]
DETERMINA N. 311 DEL 29/10/2013  [241 Kb]

Elenco BANDI DI GARA >>
INDIETRO
Copyright © Comune di Lari - Piazza Vittorio Emanuele II, 2 56035 - Lari (Pisa)
Telefono 0587 687511 - Fax 0587 687575 - Partita Iva 00350160503
Posta Elettronica Certificata: comune.cascianatermelari@postacert.toscana.it