CONCORSI E SELEZIONI   BANDI DI GARA  NEWS
 HOME   MAPPA   CONTATTI CERCA:
 
   SERVIZI ON LINE   RICETTIVITÀ   EVENTI
14 dicembre 2017  
ORGANI ISTITUZIONALI
> Giunta
> Consiglio
ISTITUZIONALE
SERVIZI
> Struttura dell'Ente
> Ufficio Staff del Sindaco
> Segretario Comunale
> Risorse al Cittadino
> Affari Generali
> Tecnico
> Vigilanza
AREE TEMATICHE
> Scuola
> Sanità
> Urbanistica
> Cultura e Sport
> Politiche Sociali
> Servizi Demografici
> Tributi
> Attività Prod.Commercio
> Vigilanza
> Ufficio Stampa
> Elettorale
> Sviluppo Informatico e    Tecnologico
> Incarichi professionali
> Ambiente
> Protezione Civile
> Formazione
> URP
> Matrimonio
> Opere Pubbliche
> EMAS
> Manutenzioni
> Lavori Pubblici - Espropri
BANDI CONCORSI AVVISI

> Avvisi
> Bandi di Gara
> Esito Bandi di Gara
> Concorsi e Selezioni
> Esito Concorsi

UTILITY
> Numeri Utili
> Link
AREA RISERVATA
username

password
NEWS
 Stampa la pagina

DOMENICA 14 OTTOBRE 2012
PROGRAMMA



Presentato questa mattina durante una conferenza stampa il programma delle iniziative promosse a Lari in occasione della “Giornata Bandiere arancioni 2012” che si terrà domenica 14 ottobre in oltre 100 borghi accoglienti di tutta Italia certificati dal Touring Club con il marchio di qualità turistico ambientale “Bandiera arancione”. Alla conferenza erano presenti il Sindaco di Lari Mirko Terreni e l’Assessore allo Sviluppo Economico Simona Cestari che hanno illustrato il significato dell’iniziativa e il programma della giornata.


Il Sindaco Mirko TERRENI : “ Al nostro Comune insignito della BA dal 2003 per aver soddisfatto tutti i rigorosi parametri previsti e verificati da un gruppo di esperti del Touring Club italiano, il prestigioso marchio è stato riconfermato anche quest’anno. L’analisi condotto ogni tre anni ripercorre l’esperienza del turista attraverso la verifica di oltre 100 criteri selettivi raggruppati in cinque macro aree (accoglienza, ricettività e servizi, fattori di attrazione turistica, qualità ambientale e valutazione qualitativa) un risultato davvero lusinghiero per il nostro comune che ormai da quasi un decennio è entrato a far parte di un ristretto numero di comuni dell’entroterra che sono diventati una rete molto attiva in grado di esprimere un’offerta turistica specifica attraverso campagne di promozione nazionali e straniere .Lari nel giro di pochi anni si sta affermando sempre di più come meta turistica scelta da italiani e stranieri. Questo fatto dipende sicuramente da una nuova tendenza culturale che ha portato alla riscoperta dei piccoli borghi italiani come Lari e le sue frazioni. Una tendenza positiva che l’Amministrazione ha sempre cercato di assecondare e sviluppare ulteriormente.
A dimostrazione dell’importanza che viene riservata ai comuni assegnatari del prestigioso marchio, Domenica 14 ottobre si svolgerà la giornata delle Bandiere Arancioni, una iniziativa che ha ottenuto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il Patrocinio del Ministro del Turismo e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. L’Amministrazione ringrazia il tessuto associativo locale e i cittadini che con il loro lavoro volontario hanno collaborato all’organizzazione degli eventi che si svolgeranno a Lari domenica. Rivolgiamo a tutti l’invito a partecipare alla Giornata per scoprire le nostre bellezze culturali, storiche, artistiche ed enogastronomiche”

L’Assessore allo Sviluppo Economico Simona CESTARI “Anche quest’anno il Comune di Lari è riuscito ad aderire alla manifestazione in oggetto grazie al prezioso contributo delle Associazioni del nostro comune: Associazione ViviLari, Associazione culturale Il Castello, Il Comitato per la Valorizzazione dell’Olio, l’Associazione Perignanese e l’Associazione Tutti giù per terra. Un ringraziamento particolare va ai commercianti di Lari, i quali nella giornata del 14 allestiranno un mercatino dei prodotti tipici del nostro comune. Ciò che caratterizza la giornata è la previsione di attività e manifestazioni non solo a Lari capoluogo ma anche in altre frazioni, a testimonianza del fatto che tutto “Il Comune è Arancione”, e questo è stato reso possibile dalla collaborazione con altre associazioni, oltre a quelle larigiane.

Il PROGRAMMA della GIORNATA: Molte le attività adatte ai bambini; la giornata è rivolta alle famiglie, e coniuga le bellezze storiche, culturali e paesaggistiche di Lari e Dintorni con l’enogastronomia. I nostri prodotti tipici sono infatti, al centro di un mercatino che si svolgerà in quella che a Lari è sempre stata, e lo è tutt’oggi, la piazza del mercato (sotto le antiche logge del mercato, volute dai larigiani e costruite da Cosimo I dei Medici con lo scopo di creare un’area commerciale coperta). Sempre parlando di prodotti tipici anche l’Olio è tra i prodotti della nostra terra e infatti, nel pomeriggio sarà possibile visitare il Frantoio dei Fratelli Caprai a Casciana Alta.
Enogastronomia ma non solo anche Cultura: sono previste visite guidate al nostro Castello ; una Conferenza stampa tenuta dal Professor universitario, laureato in Storia Medievale e che ha collaborato con il periodico “Medioevo” (sezione araldica), Massimo Papi e dal noto artigiano locale Giorgio Salvadori. Ma non solo sarà possibile visitare l’Oratorio della Madonna della Cava, in località Casciana Alta; nota per la sua forma ottagonale e per i suoi affreschi risalenti al 1500. Per gli spostamenti da Lari a Casciana Alta è stato messo a disposizione un bus navetta dal Comitato per la valorizzazione dell’Olio di Casciana Alta (Comitato che organizza ormai da due anni a fine febbraio/ primi di marzo una manifestazione denominata Gocce d’Oro delle Colline Pisane). L’altra visita prevista ci riporta alla scoperta delle nostre origini contadine all’interno del Museo delle Attività Agricole di Usigliano aperto nel pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00.
Per quanto riguarda le attività adatte ai bambini: dalle ore 10.00 i ragazzi potranno divertirsi a Perignano al Centro Baobab, dove grazie all’Associazione Tutti Giù per Terra, saranno i protagonisti del Progetto “Una Fiaba ad ogni Risveglio” (laboratorio di colori).
A Lari le attività adatte ai bambini si svolgeranno: in Castello alle ore 14.30, con lo spettacolo “C’era una volta a Lari..” e in Teatro dove il Clown Rufino li farà divertire con il suo spettacolo. Non solo per i ragazzi ma anche per i grandi sarà aperto il laboratorio di violini, e i visitatori potranno vedere come si producono questi strumenti.
Le bellezze di Lari saranno al centro della mostra fotografica allestita in Castello, presso lo spazio dedicato alle mostre, con foto di artisti locali.
La manifestazione avrà inizio con la coinvolgente esibizione del gruppo degli Sbandieratori “Marco Neri”. Gruppo nato in memoria di Marco Neri, contradaiolo e sbandieratore del Viale (Palio Perignano) venuto a mancare qualche anno fa.
Ai partecipanti, fino ad esaurimento scorte, verrà donato un Sacchetto di Benvenuto, con materiale pubblicitario ed un nostro prodotto tipico (la famosa Pasta del Martelli, dalla caratteristica confezione gialla).
La partecipazione alle attività è gratuita ed è aperta ai soci e non soci del TCI. Per informazioni è possibile contattare il nostro Comune, visitare il sito internet del Comune, delle Bandiere Arancioni oppure inviare una mail all’indirizzo turismo@comune.lari.pi.it.”

Documento da scaricare:
LOCANDINA


Elenco News
Copyright © Comune di Lari - Piazza Vittorio Emanuele II, 2 56035 - Lari (Pisa)
Telefono 0587 687511 - Fax 0587 687575 - Partita Iva 00350160503
Posta Elettronica Certificata: comune.cascianatermelari@postacert.toscana.it