CONCORSI E SELEZIONI   BANDI DI GARA  NEWS
 HOME   MAPPA   CONTATTI CERCA:
 
   SERVIZI ON LINE   RICETTIVITÀ   EVENTI
21 novembre 2017  
ORGANI ISTITUZIONALI
> Giunta
> Consiglio
ISTITUZIONALE
SERVIZI
> Struttura dell'Ente
> Ufficio Staff del Sindaco
> Segretario Comunale
> Risorse al Cittadino
> Affari Generali
> Tecnico
> Vigilanza
AREE TEMATICHE
> Scuola
> Sanità
> Urbanistica
> Cultura e Sport
> Politiche Sociali
> Servizi Demografici
> Tributi
> Attività Prod.Commercio
> Vigilanza
> Ufficio Stampa
> Elettorale
> Sviluppo Informatico e    Tecnologico
> Incarichi professionali
> Ambiente
> Protezione Civile
> Formazione
> URP
> Matrimonio
> Opere Pubbliche
> EMAS
> Manutenzioni
> Lavori Pubblici - Espropri
BANDI CONCORSI AVVISI

> Avvisi
> Bandi di Gara
> Esito Bandi di Gara
> Concorsi e Selezioni
> Esito Concorsi

UTILITY
> Numeri Utili
> Link
AREA RISERVATA
username

password
NEWS
 Stampa la pagina

Dalle piazze alla casa: la storia delle reti idriche del nostro territorio

Mercoledì 19 Dicembre alle ore 18, presso il Teatro Comunale di Lari sarà presentato il volume AQUA/AQUAE II - Dalle Piazze alla casa: la storia delle reti idriche del nostro territorio -.

Alla presentazione interverranno Fausto Valtriani presidente del C.d.A. di Acque SpA , la Prof.ssa Cristiana Torti dell'Università di Pisa, il sindaco di Lari Ivan Mencacci e l'editore Fabrizio Felici.

La pubblicazione, curato dalla professoressa Cristiana Torti dell'Università di Pisa e pubblicata dalla Felici Editore, conduce a scoprire come l'acqua è arrivata nelle case dei cittadini del territorio, prendendo in esame alcuni dei casi maggiormente significativi: Pisa, Empoli, Vicopisano e Lari.

Si tratta di un lungo processo, avviato, salvo poche eccezioni, nella seconda parte dell'ottocento, ma che ha stentato a produrre i primi consistenti interventi fino agli inizi del 900. Per assistere alla diffusione generalizzata "dell'acqua in casa" si è dovuto però attendere i decenni successivi al secondo dopoguerra: le utenze allacciate all'acquedotto nel Comune di Empoli sono passate da 223 nel 1953 a 9374 nel 1966.

Le pagine del volume testimoniano come il tema degli acquedotti, della realizzazione delle opere in grado di assicurare un approvvigionamentosicuro di acqua potabile, sia stato centrale, fin dall'Ottocento, per combattere la diffusione delle epidemie e per il miglioramento delle condizioni igieniche e sanitarie delle nostre popolazioni. Come viene sottolineato nel libro, la costruzione delle reti idriche urbane ha
rappresentato la più difficile ed articolata opera sociale, ancor più delle reti elettriche, telefoniche, del gas o di trasporto, la cui realizzazione ha modificato in modo sostanziale gli atteggiamenti individuali e pubblici, nonché gli stessi bilanci delle amministrazioni locali che la avviarono.


Elenco News
Copyright © Comune di Lari - Piazza Vittorio Emanuele II, 2 56035 - Lari (Pisa)
Telefono 0587 687511 - Fax 0587 687575 - Partita Iva 00350160503
Posta Elettronica Certificata: comune.cascianatermelari@postacert.toscana.it