CONCORSI E SELEZIONI   BANDI DI GARA  NEWS
 HOME   MAPPA   CONTATTI CERCA:
 
   SERVIZI ON LINE   RICETTIVITÀ   EVENTI
30 aprile 2017  
ORGANI ISTITUZIONALI
> Giunta
> Consiglio
ISTITUZIONALE
SERVIZI
> Struttura dell'Ente
> Ufficio Staff del Sindaco
> Segretario Comunale
> Risorse al Cittadino
> Affari Generali
> Tecnico
> Vigilanza
AREE TEMATICHE
> Scuola
> Sanità
> Urbanistica
> Cultura e Sport
> Politiche Sociali
> Servizi Demografici
> Tributi
> Attività Prod.Commercio
> Vigilanza
> Ufficio Stampa
> Elettorale
> Sviluppo Informatico e    Tecnologico
> Incarichi professionali
> Ambiente
> Protezione Civile
> Formazione
> URP
> Matrimonio
> Opere Pubbliche
> EMAS
> Manutenzioni
> Lavori Pubblici - Espropri
BANDI CONCORSI AVVISI

> Avvisi
> Bandi di Gara
> Esito Bandi di Gara
> Concorsi e Selezioni
> Esito Concorsi

UTILITY
> Numeri Utili
> Link
AREA RISERVATA
username

password
NEWS
 Stampa la pagina

Destinazione del “5 per mille” alle attività sociali dei Comuni

Quest’anno è possibile destinare il “5 per mille” alle attività sociali dei Comuni servirà ad un progetto per gli anziani promosso dalla Società della Salute Valdera. Nel 2006 furono raccolti oltre 50 mila euro: i 15 Comuni invitano i cittadini ad aderire
Con l’imminente dichiarazione Irpef, relativa ai redditi del 2008, i cittadini potranno destinare il “5 per mille” alle attività sociali dei comuni della Valdera, in particolare alle attività a favore degli anziani. E’ il senso dell’accordo per l’utilizzo condiviso del “5 per mille” che in questi giorni viene sottoscritto dai 15 comuni della Valdera sotto l’egida della Società della Salute.
Già nel 2006 la Società della Salute aveva approvato un accordo a cui avevano aderito tutti i comuni della Valdera. In quella occasione furono raccolti 50.726 euro che sono stati destinati alla realizzazione di un intervento nell’ambito dell’assistenza domiciliare per le persone non autosufficienti e incentrato sulla qualificazione e sulla regolarizzazione delle “badanti” e sul sostegno economico e operativo alle famiglie interessate.
Ora i Comuni e la Società della Salute si sono di nuovo uniti per riproporre ai cittadini un percorso comune. L’opportunità è di nuovo quella di sostenere le misure a favore dell’assistenza familiare e permettere un migliore sostegno agli anziani non autosufficienti, con una integrazione positiva tra le azioni svolte dai diversi comuni. Raccogliere insieme le risorse ed utilizzarle per un progetto condiviso e unitario.
L’appello è rivolto ai cittadini affinché firmino nella dichiarazione dei redditi 2009 nella casella con la destinazione a “Sostegno delle attività sociali svolte dal comune di residenza”. Ricordiamo che, ovviamente, si può indicare solo una scelta tra quelle proposte nel modulo Cud, e che tale scelta è assolutamente non onerosa per il cittadino: non gli costa niente.
Vi ricordiamo anche il numero verde gratuito utile per avere tutte le informazioni: 800.30.13.30.


Elenco News
Copyright © Comune di Lari - Piazza Vittorio Emanuele II, 2 56035 - Lari (Pisa)
Telefono 0587 687511 - Fax 0587 687575 - Partita Iva 00350160503
Posta Elettronica Certificata: comune.cascianatermelari@postacert.toscana.it