CONCORSI E SELEZIONI   BANDI DI GARA  NEWS
 HOME   MAPPA   CONTATTI CERCA:
 
   SERVIZI ON LINE   RICETTIVITÀ   EVENTI
26 settembre 2017  
ORGANI ISTITUZIONALI
> Giunta
> Consiglio
ISTITUZIONALE
SERVIZI
> Struttura dell'Ente
> Ufficio Staff del Sindaco
> Segretario Comunale
> Risorse al Cittadino
> Affari Generali
> Tecnico
> Vigilanza
AREE TEMATICHE
> Scuola
> Sanità
> Urbanistica
> Cultura e Sport
> Politiche Sociali
> Servizi Demografici
> Tributi
> Attività Prod.Commercio
> Vigilanza
> Ufficio Stampa
> Elettorale
> Sviluppo Informatico e    Tecnologico
> Incarichi professionali
> Ambiente
> Protezione Civile
> Formazione
> URP
> Matrimonio
> Opere Pubbliche
> EMAS
> Manutenzioni
> Lavori Pubblici - Espropri
BANDI CONCORSI AVVISI

> Avvisi
> Bandi di Gara
> Esito Bandi di Gara
> Concorsi e Selezioni
> Esito Concorsi

UTILITY
> Numeri Utili
> Link
AREA RISERVATA
username

password
NEWS
 Stampa la pagina

Campagna sms solidali: appello dell'Amministrazione per sostenere un progetto dell'Unione Italiana dei Ciechi


ADERISCCI ENTRO IL 20/10 CON SMS di € 2 al n.ro 48542 oppure CON VERSAMENTO SU CCP n. 906040, intestato a Unione Italiana dei Ciechi


L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ha la necessità di realizzare un importante progetto: la costruzione a Roma di un centro di riabilitazione e di recupero sociale per i ciechi pluriminorati, una categoria di persone particolarmente sfortunata che, oltre alla prigione del buio, soffre anche quella del silenzio, della incapacità motoria e talvolta del deficit mentale. Queste persone vivono una vita di sofferenza e di dolore, all'ombra dell'angoscia e della disperazione delle famiglie, talvolta in istituzioni segreganti, che altro non sanno garantire se non la possibilità di vegetare in attesa della morte. In questi soggetti ci sono sicuramente capacità residue che possono emergere grazie ad appropriata riabilitazione e adeguata terapia occupazionale.
Per questi soggetti si può e si deve accendere la luce di un impegno produttivo, anche se scarsamente rilevante dal punto di vista economico. Per compiere questo miracolo, però, è necessario disporre di personale altamente specializzato e fortemente motivato; di qui l'idea di un centro pilota a Roma capace di ospitare una cinquantina di ciechi con minorazioni aggiuntive, quali la sordità, la incapacità motoria, il deficit mentale lieve o medio. Il tesoro di esperienze capitalizzato presso il centro sarà messo a disposizione delle strutture locali per pluriminorati che ne faranno richiesta. Per portare a termine un così ambizioso progetto occorre una spesa di circa 30 milioni di euro. Le sezioni provinciali dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti da anni stanno accantonando delle somme da destinare alla realizzazione del centro, ma esse sono assolutamente insufficienti. da qui è nata l'idea di chiedere al Segretariato Sociale della Rai e agli operatori telefonici Telecom/Tim, Vodafone, Wind e 3, di mettere a disposizione dell'Unione gli spazi e il servizio per organizzare una campagna di raccolta fondi attraverso l’invio di sms solidali
L'Amministrazione comunale di Lari sostiene questa iniziativa e fa appello ai cittadini ad aderire alla campagna che sarà aperta fino al 20 ottobre. Per contribuire basta un sms di € 2 al numero 48542 oppure versare una somma sul conto corrente postale n. 906040, intestato a Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Centro pluriminorati.

Documento da scaricare:
LOCANDINA


Elenco News
Copyright © Comune di Lari - Piazza Vittorio Emanuele II, 2 56035 - Lari (Pisa)
Telefono 0587 687511 - Fax 0587 687575 - Partita Iva 00350160503
Posta Elettronica Certificata: comune.cascianatermelari@postacert.toscana.it