CONCORSI E SELEZIONI   BANDI DI GARA  NEWS
 HOME   MAPPA   CONTATTI CERCA:
 
   SERVIZI ON LINE   RICETTIVITÀ   EVENTI
15 dicembre 2017  
ORGANI ISTITUZIONALI
> Giunta
> Consiglio
ISTITUZIONALE
SERVIZI
> Struttura dell'Ente
> Ufficio Staff del Sindaco
> Segretario Comunale
> Risorse al Cittadino
> Affari Generali
> Tecnico
> Vigilanza
AREE TEMATICHE
> Scuola
> Sanità
> Urbanistica
> Cultura e Sport
> Politiche Sociali
> Servizi Demografici
> Tributi
> Attività Prod.Commercio
> Vigilanza
> Ufficio Stampa
> Elettorale
> Sviluppo Informatico e    Tecnologico
> Incarichi professionali
> Ambiente
> Protezione Civile
> Formazione
> URP
> Matrimonio
> Opere Pubbliche
> EMAS
> Manutenzioni
> Lavori Pubblici - Espropri
BANDI CONCORSI AVVISI

> Avvisi
> Bandi di Gara
> Esito Bandi di Gara
> Concorsi e Selezioni
> Esito Concorsi

UTILITY
> Numeri Utili
> Link
AREA RISERVATA
username

password
PRATICA - AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO FUORI FOGNATURA
 Stampa la pagina
Oggetto della pratica AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO FUORI FOGNATURA
Informazioni generali Il D. Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii. - "Norme in materia ambientale" - all'art. 124 prevede che tutti gli scarichi siano preventivamente autorizzati.
La Legge Regionale Toscana n. 20/2006 in attuazione al D.Lgs 152/2006 e ss.mm.ii. prevede la competenza Comunale per l'autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche non in pubblica fognatura.
Il DPGR 46/R del 8 settembre 2008 e’ il Regolamento di attuazione della Legge Regionale 31 maggio 2006 n. 20 “Norme per la tutela delle acque dall’inquinamento” e nel disciplinare la materia all’art. 10 consente anche al Comune di definire con proprio atto “i criteri, le modalita’ e le procedure relative all’esercizio delle competenze” proprie per il rilascio delle autorizzazioni allo scarico, non in pubblica fognatura, di acque reflue domestiche ed assimilate.

L’Amm/ne Com/le ha inteso redigere uno specifico Regolamento in materia di scarichi di acque reflue domestiche ed assimilate in aree non servite da pubblica fognatura che e’ stato oggetto di approvazione formale in Consiglio Comunale il 30.09.2011 con l’atto deliberativo n. 54.
Nel Regolamento in questione nel sancire il rispetto dei principi legislativi in materia di scarichi di acque reflue e tutela delle acque dall’inquinamento si e’ tenuto di conto delle peculiarita’ del ns. territorio e di particolare esigenze che l’attuale situazione in essere impone.
Particolare attenzione e’ stata rivolta agli scarichi esistenti ed alla salvaguardia di aree vulnerabili da un punto di vista di attingimento idrico, idraulico, idrogeologico e geomorfologico.
Per i dettagli dei contenuti si rimanda all’articolato del Regolamento.
Sulla base del neo Regolamento approvato l’Ufficio competente ha proceduto alla redazione della nuova modulistica in materia di scarichi di acque reflue approvata dal Responsabile del Servizio Tecnico con proprio atto n. 111 del 12.10.2011.

La nuova modulistica e’ costituita da:

1. Modello 1 – “Domanda di autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche ed assimilate non recapitanti in pubblica fognatura”

2. Modello 2 – “Dichiarazione tipologia scarico esistente di acque reflue domestiche ed assimilate non recapitanti in pubblica fognatura”

3. Modello 3 – “Dichiarazione rinnovo autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche ed assimilate non recapitanti in pubblica fognatura”

La nuova modulistica dovra’ essere utilizzata a far data dal 23 Novembre 2011

In allegato alla presente trovate il:
- Regolamento Com/le
- Modello 1
- Modello 2
- Modello 3

Riportiamo inoltre gli atti legislativi nazionali e regionali in materia e le linee guida Arpat che potranno essere d’aiuto per la redazione della pratica
Evento della Vita Autorizzazione allo scarico fuori fognatura
Documenti da presentare Vedasi Documentazione scaricabile
Requisiti richiesti DOCUMENTAZIONE SCARICABILE:

REGOLAMENTO DEGLI SCARICHI

MODELLO 1

MODELLO 2

MODELLO 3

D.LGS 152/2006 (T.U. Ambiente)

L.R.T. 20/2006

D.P.G.R. 46/R 2008

LETTERA ARPAT LINEE GUIDA 2009

COPERTINA ARPAT LINEE GUIDA 2009

LINEE GUIDA ARPAT 2009

LINEE GUIDA ARPAT 2005
A chi rivolgersi Geom.  Riccardo Turchi
E-mail
Telefono 0587-687521
Dove andare Palazzo Comunale Piano secondo
In quale orario Lunedi dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:30 alle ore 17:30
Giovedi dalle ore 15:30 alle ore 17:30
Struttura competente U.O. Ambiente - Manutenzioni - Protezione Civile
Ultima Revisione: 28/11/2011 Dott. Arch Nicola Barsotti
INDIETRO
Copyright © Comune di Lari - Piazza Vittorio Emanuele II, 2 56035 - Lari (Pisa)
Telefono 0587 687511 - Fax 0587 687575 - Partita Iva 00350160503
Posta Elettronica Certificata: comune.cascianatermelari@postacert.toscana.it