CONCORSI E SELEZIONI   BANDI DI GARA  NEWS
 HOME   MAPPA   CONTATTI CERCA:
 
   SERVIZI ON LINE   RICETTIVITÀ   EVENTI
25 maggio 2017  
ORGANI ISTITUZIONALI
> Giunta
> Consiglio
ISTITUZIONALE
SERVIZI
> Struttura dell'Ente
> Ufficio Staff del Sindaco
> Segretario Comunale
> Risorse al Cittadino
> Affari Generali
> Tecnico
> Vigilanza
AREE TEMATICHE
> Scuola
> Sanità
> Urbanistica
> Cultura e Sport
> Politiche Sociali
> Servizi Demografici
> Tributi
> Attività Prod.Commercio
> Vigilanza
> Ufficio Stampa
> Elettorale
> Sviluppo Informatico e    Tecnologico
> Incarichi professionali
> Ambiente
> Protezione Civile
> Formazione
> URP
> Matrimonio
> Opere Pubbliche
> EMAS
> Manutenzioni
> Lavori Pubblici - Espropri
BANDI CONCORSI AVVISI

> Avvisi
> Bandi di Gara
> Esito Bandi di Gara
> Concorsi e Selezioni
> Esito Concorsi

UTILITY
> Numeri Utili
> Link
AREA RISERVATA
username

password
PRATICA - RACCOLTA DIFFERENZIATA
 Stampa la pagina
Oggetto della pratica RACCOLTA DIFFERENZIATA
Informazioni generali La gestione di rifiuti rimane ancora oggi uno dei problemi più complessi da risolvere con gravose conseguenze sia dal punto di vista economico che ambientale in considerazionedell’elevata mole di materiale di scarto prodotto dalla nostra società e degli alti costi di smaltimento. Per una corretta gestione dei rifiuti è fatto obbligo ad ogni stato di attenersi alle linee guida tracciate dall’Unione Europea:

1. prevenzione e riduzione della produzione e della nocività dei rifiuti;
2. recupero dei rifiuti mediante riciclo, reimpiego, riutilizzo o ogni altra azione intesa a ottenere materie prime secondarie;
3. utilizzo dei rifiuti come fonte di energia;
4. smaltimento dei rifiuti in discarica (da considerare fase residuale della gestione)

Incentivare la raccolta differenziata diventa un’esigenza, un impegno da assolvere con serietà e consapevolezza. I rifiuti possono essere anche una ricchezza che aiuta a risparmiare risorse di primaria importanza: acqua, energia, materie prime. Riciclando la carta si evita di abbattere gli alberi ciò significa preservare ettari di verde salvaguardando al contempo migliaia di specie animali e vegetali a rischio di estinzione. Dalla plastica delle bottiglie si ricavano fibre tessili (il pile), con i sacchetti di plastica si realizzano mobili da giardino, gli avanzi di cucina possono diventare ottimo concime, i trucioli di legno una fonte di energia.
L’alluminio può essere riciclato all’infinito con un fabbisogno energetico che equivale solo al 5% di quello di un kg di metallo prodotto a partire dal minerale, i rottami di alluminio hanno una valorizzazione economica positiva ed è economicamente conveniente il loro recupero e riciclo. Ecco perché è importante separare i rifiuti e raccoglierli in maniera differenziata: vetro col vetro, carta con carta, metalli con metalli.

Per fare veramente bene la raccolta differenziata, ciascuno di noi deve sapere come e dove gettare correttamente i rifiuti. Con lo scopo di arrivare al raggiungimento degli obiettivi obbligatori previsti da leggi e regolamenti è necessario utilizzare tutti i servizi disponibili:

le isole ecologiche: postazioni attrezzate presso le quali sono presenti contenitori per la raccolta di carta (cassonetto bianco); multimateriale – plastica, lattine, tetrapak, vaschette di polistirolo per alimenti – (campana blu); indifferenziato – rifiuti che non possono essere raccolti in forma differenziata – (cassonetto zincato); organico – avanzi di cibo, potature, tagli d’erba – (cassonetto marrone); indumenti (contenitore beige); pile (raccoglitore giallo), medicinali (raccoglitori bianchi – in prossimità delle farmacie).
le compostiere: per la raccolta di rifiuti organici domestici da utilizzare in agricoltura come concime naturale (compost).
L’Amministrazione Comunale concede in comodato ad uso gratuito il contenitore. (Contattare l’Ufficio Ambiente 0587-687521).
la stazione ecologica: la stazione ecologica è un’area strutturata, video-sorvegliata e presidiata dove le utenze domestiche (quindi non le imprese) possono depositare in sicurezza i rifiuti differenziati, in particolare quelli che non possono essere portati presso le isole ecologiche perché pericolosi (batterie auto, oli vegetali e minerali, vernici, solventi, acidi, detergenti ecc) o ingombranti (visualizza il depliant informativo). Si trova a Ponsacco in via delle Melorie (zona industriale), e osserva il seguente orario: lunedì e giovedì dalle 7.00 alle 13.15, martedì chiuso, mercoledì e venerdì dalle 12.30 alle 18.45 e il sabato dalle 8.00 alle ore 12.15 e dalle 14.00 alle 18.45. L'ACCESSO E' GRATUITO ed è consentito dientro presentazione di un documento di identità (visualizza la mappa degli itinerari).
La raccolta a domicilio: chiamando il numero verde 800 959095 è possibile usufruire gratuitamente, con tempi di attesa di circa 15gg., del servizio di ritiro a domicilio di materiali ingombranti e pericolosi (elettrodomestici, mobili, batterie al piombo per auto e moto).

Al fine di ottimizzare la raccolta, incrementare i quantitativi, contenere i costi, per rispondere ad esigenze di carattere igienico sanitario e di decoro urbano è opportuno:
NON DEPOSITARE I SACCHETTI FUORI DAI CASSONETTI, conferire i rifiuti presso i rispettivi contenitori, comprimere gli imballaggi (carta e multimateriale) per sfruttare al massimo la capienza dei cassonetti, utilizzare i cestini che si trovano nei
centri storici, presso giardini e parcheggi solo per il conferimento di rifiuti di piccole dimensioni. La raccolta differenziata è l’unico, semplice strumento per far fronte al problema dei rifiuti. Rispettiamo l’ambiente per rispettare noi stessi.

Come separare in casa i tuoi rifiuti
INFORMAZIONI: numero verde 800 959095

LE 10 REGOLE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

1 Molti rifiuti sono imballaggi e contengono i prodotti che consumiamo abitualmente. Quando acquisti i prodotti, preferisci dunque quelli che non hanno imballaggi superflui.
2 Preferisci i prodotti con imballaggi riutilizzabili o riempibili.
3 Preferisci i prodotti con gli imballaggi in materiale riciclato e/o riciclabili.
Questi ultimi li riconosci da appositi marchi:
CA per la carta, PE, PET, PP, PS per la plastica, FE, ACC, ALU per i materiali in ferro acciaio e alluminio.
4 Tra gli imballaggi riciclabili preferisci quelli realizzati con un unico materiale.
5 Se acquisti prodotti con imballaggi realizzati o composti da più materiali diversi separa quanto più possibile le varie componenti prima di gettarle nei contenitori della differenziata.
6 Prima di gettare gli imballaggi riducine il volume.
7 Non gettare imballaggi o materiali sporchi nei contenitori della differenziata; risciacqua quelli in plastica vetro o materiali ferrosi.
8 Fai attenzione agli imballaggi che riportano i simboli dei rifiuti pericolosi: quelli infiammabili, tossici, nocivi o corrosivi vanno portati alla stazione ecologica o nei negozi autorizzati al ritiro.
9 Se hai ancora dubbi contatta il numero verde: 800 959095.
10 Insegna quanto hai imparato anche agli altri.

Il RIFIUTOMETRO (www.geofor.it) è uno strumento originale ideato da Geofor, da tenere sempre a portata di mano e da consultare quando, nel fare pulizia, siamo colti dai dubbi sulla corretta destinazione dei rifiuti.
È un semplicissimo dischetto in cartoncino (rigorosamente riciclato!) sul quale sono impresse, sul fronte e sul retro, le immagini di tutte le tipologie di rifiuti. Il meccanismo di funzionamento è simile a quello del disco orario: basta ruotare un dispositivo centrale di forma circolare sul quale è ritagliata una finestrella che, quando posta in corrispondenza dell'oggetto prescelto, indicherà il rispettivo cassonetto o il numero di telefono da contattare.

FACSIMILE RIFIUTOMETRO

(cliccare su ogni singola immagine per visualizzarne il dettaglio)




A chi rivolgersi Geom.  Riccardo Turchi
E-mail
Telefono 0587-687521
Dove andare Palazzo Comunale Piano secondo
In quale orario Lunedi dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:30 alle ore 17:30
Giovedi dalle ore 15:30 alle ore 17:30
Struttura competente U.O. Ambiente - Manutenzioni - Protezione Civile
Documentazione da scaricare
IL RIFIUTARIO [ 2394 Kb]
STAZIONE ECOLOGICA - DEPLIANT INFORMATIVO [ 374 Kb]
STAZIONE ECOLOGICA - MAPPA DEGLI ITINERARI [ 845 Kb]
Ultima Revisione: 15/5/2012 Dott.Arch. Giancarlo Montanelli
INDIETRO
Copyright © Comune di Lari - Piazza Vittorio Emanuele II, 2 56035 - Lari (Pisa)
Telefono 0587 687511 - Fax 0587 687575 - Partita Iva 00350160503
Posta Elettronica Certificata: comune.cascianatermelari@postacert.toscana.it