CONCORSI E SELEZIONI   BANDI DI GARA  NEWS
 HOME   MAPPA   CONTATTI CERCA:
 
   SERVIZI ON LINE   RICETTIVITÀ   EVENTI
25 maggio 2017  
ORGANI ISTITUZIONALI
> Giunta
> Consiglio
ISTITUZIONALE
SERVIZI
> Struttura dell'Ente
> Ufficio Staff del Sindaco
> Segretario Comunale
> Risorse al Cittadino
> Affari Generali
> Tecnico
> Vigilanza
AREE TEMATICHE
> Scuola
> Sanità
> Urbanistica
> Cultura e Sport
> Politiche Sociali
> Servizi Demografici
> Tributi
> Attività Prod.Commercio
> Vigilanza
> Ufficio Stampa
> Elettorale
> Sviluppo Informatico e    Tecnologico
> Incarichi professionali
> Ambiente
> Protezione Civile
> Formazione
> URP
> Matrimonio
> Opere Pubbliche
> EMAS
> Manutenzioni
> Lavori Pubblici - Espropri
BANDI CONCORSI AVVISI

> Avvisi
> Bandi di Gara
> Esito Bandi di Gara
> Concorsi e Selezioni
> Esito Concorsi

UTILITY
> Numeri Utili
> Link
AREA RISERVATA
username

password
PRATICA - RACCOLTA OLI ESAUSTI
 Stampa la pagina
Oggetto della pratica RACCOLTA OLI ESAUSTI
Informazioni generali Lo smaltimento di oli e grassi attraverso la rete fognaria, purtroppo all’ ordine del giorno senza efficaci sistemi di raccolta, determina sedimentazioni ed intasamenti nelle condutture e nelle canalizzazioni nonché guasti agli impianti di pompaggio. La massa viscosa che raggiunge il depuratore comunale o consortile influenza negativamente i trattamenti biologici e fa aumentare i consumi di energia elettrica. L’eventuale dispersione nell’ ambiente può determinare la contaminazione della falda freatica. Se disperso negli specchi d’acqua, l’olio crea una sottile pellicola che inibisce l’assunzione di sostanze nutritive da parte della flora e danneggia la fauna. Questi inconvenienti provocano quindi, oltre a danni irreparabili all’ambiente, elevati costi di gestione. L’olio correttamente conferito viene interamente recuperato trasformandosi in risorsa. Molteplici sono i vantaggi derivanti dal suo riutilizzo e vari i prodotti che ne derivano: Biodisel per trazione, mastici, collanti, inchiostri, sapone ecc.

Da fonte ministeriale in Italia vengono immessi al consumo circa 1.400.000 tons di olio vegetale, da cui si stimano circa 210.000 tons di rifiuto da utenza domestica e 70.000 tons da utenza commerciale. La produzione pro-capite stimata è di circa 4 kg e di circa 10 kg per famiglia.

L’olio recuperato tramite la raccolta differenziata viene conferito ad aziende raccoglitrici autorizzate iscritte al C.O.N.O.E. (Consorzio Obbligatorio Nazionale Oli Esausti). Il riciclaggio di questo rifiuto produce un notevole risparmio e immediatamente verificabile è il suo riutilizzo come materia prima. Recuperare l’olio esausto consente un notevole risparmio nella manutenzione degli impianti di depurazione e degli scarichi domestici, altrimenti danneggiati dalla sostanza viscosa che si forma nelle condutture. L’olio alimentare esausto, dopo un processo di rigenerazione, diventa sostanza grezza ed è riciclabile come base per svariati prodotti:
• Olio lubrificante minerale per la produzione di asfalti e bitumi. Da un chilo di olio vegetale usato si ricavano 0,8 chili di base lubrificante rigenerata: un risparmio energetico non trascurabile, l’alternativa al prodotto rigenerato sarebbe costituita da olio minerale sintetico derivante da prodotti petroliferi.
• Combustibili per centrali di energie alternative e rinnovabili.
• Biodiesel per trazione, carburante altamente biodegradabile.
• Industrie conciarie.
• Distaccanti per casseforme in edilizia.
15% riciclo usi diversi
25% lubrificanti vegetali
10% recupero energetico
50% biodisel

L’olio vegetale esausto è un rifiuto che costituisce un grave pericolo se disperso nell’ambiente:
• Per il sottosuolo, rendendo inutilizzabili pozzi di acqua potabile anche molto lontani. E’ impressionante pensare che 1 Kg d’olio usato è sufficiente per inquinare una superficie di 1000 metri quadrati.
• Per la flora, impedendo alle radici delle piante l’assunzione delle sostanze nutritive.
• Per qualsiasi specchio d’acqua impedendo l’ossigenazione e compromettendo l’esistenza della flora e della fauna. Un litro d’olio mescolato ad un milione di litri d’acqua basta per alterare il gusto nei limiti incompatibili con la potabilità.
• Anche dove esiste la rete fognaria,influenzando negativamente i trattamenti biologici e rendendoli più costosi.
Per tali motivi solo un corretto e controllato smaltimento dell’olio vegetale esausto può garantire la salvaguardia dell’ambiente. lo smaltimento del residuo oleoso provoca inconvenienti perché pregiudica il corretto funzionamento dei depuratori.

NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

Il Comune di Lari, in collaborazione con Physis srl, ha istituito il nuovo servizio di raccolta differenziata per gli oli alimentari esausti, un rifiuto altamente inquinante il cui corretto smaltimento costituisce un importante contributo alla salvaguardia dell’ambiente.

Il progetto prevede la fornitura gratuita alle famiglie del territorio comunale di taniche da 5 litri dotate di imbuto e filtro per la raccolta dell’olio. Le taniche potranno essere richieste presso l’Ufficio Ambiente del Comune di Lari. Per informazioni 0587 687521/3. Gli oli vegetali esausti, residui dell’attività di cottura dei cibi in ambito domestico, stoccati nelle apposite
taniche devono essere conferiti nei raccoglitori a doppia camera con indicatore di livello e valvole di sicurezza, collocati nelle seguenti aree comunali:

• Lari – Via IV Novembre
• Perignano – L.go Bino Sanminiatelli
• Quattro Strade – Parcheggio Via di Volpaia
• Lavaiano – Piazza del Popolo
• Cevoli – Piazza Don Ugo Bardotti
• Casciana Alta – Parcheggio Via N. Sauro
A chi rivolgersi Giuliani Lucia
E-mail
Telefono 0587-687521
Dove andare Palazzo Comunale Piano secondo
In quale orario Lunedi dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:30 alle ore 17:30
Giovedi dalle ore 15:30 alle ore 17:30
Struttura competente U.O. Ambiente - Manutenzioni - Protezione Civile
Documentazione da scaricare
OLI ESAUSTI - INFORMAZIONI UTILI - [ 296 Kb]
OLI ESAUSTI - MODULO DI RICHIESTA DEL CONTENITORE "ECOHOUSE" - [ 33 Kb]
Ultima Revisione: 16/11/2009  Giuliani Lucia
INDIETRO
Copyright © Comune di Lari - Piazza Vittorio Emanuele II, 2 56035 - Lari (Pisa)
Telefono 0587 687511 - Fax 0587 687575 - Partita Iva 00350160503
Posta Elettronica Certificata: comune.cascianatermelari@postacert.toscana.it